mercoledì 11 aprile 2012

Tv alla Sbarra: One Woman Show, G'Day

Alle 19 d'ogni dì, c'è un'isola felice ed immacolata, ancora -purtroppo- lontana dal grande pubblico (il che, in compenso, concede una maggiore libertà autoriale):
l'appuntamento quotidiano con il G'Day dell'astro nascente della Cucciari (in odor di Sanremo?).


Partito l'anno scorso, in forma di striscia di 15 minuti a traino del rinnovato Tg di Mentana, pur barcamenandosi tra ascolti difficilmente superiori al 3%, ha conquistato la sua fedele fetta di pubblico, meritandosi la partenza anticipata di 45 minuti, per una durata da pre-serale.
Ed è proprio il confronto con i 2 colossi dell'intrattenimento delle 19 (fascia asfittica e stantia, orfana del sorprendente Avanti un Altro di Bonolis) che permette alla bella sarda di rifulgere di luce propria, facendoci respirare un po' d'aria nuova e fresca.
...


Con una cifra personalissima, una dialettica forbita (e caratteristicamente "incespicante", in cerca sempre del lemma più appropriato) e una simpatia innata, accompagna piacevolmente lo spettatore alla prima serata, con un occhio costantemente rivolto all'attualità.
In postazione informatica, infatti, l'ottimo e dissacrante Matteo Bordone sviscera i temi più caldi della giornata appena trascorsa, analizzandoli da una prospettiva sempre originale e straniante.
Anche gli ospiti -alcuni più d'altri; molto bene, ad esempio, Fabio Canino- non sono mai stati così a proprio agio e più funzionali alla narrazione: tra interviste surreali e giochi spensierati che ci riportano agli anni 90', ci viene strappato facilmente un sorriso.

Sarebbe ora di proporre un format eclettico e poliedrico, eppure così semplice, ad un pubblico più vasto, ma forse è proprio questa sperimentazione di nicchia che fa, ad oggi, di La7 un mondo a parte, e ben migliore rispetto alla vetusta Rai e il claudicante Biscione.

Certamente, la Cucciari è una padrona di casa mai così sicura e schietta e conferma quanto di buono s'è detto e visto di lei.

Voto G'Day: 7,5




Nelle puntate precedenti:
The Show Must Go Off: 7,5
Amici di Maria De Filippi: 3,5
Scherzi a Parte Varietà: 6+

Nessun commento:

Posta un commento