giovedì 10 maggio 2012

Risveglio in Musica... Life On Mars, Bowie!

Per l'appuntamento in musica di questo "risveglio",

ritorniamo alle musicalità decadenti e struggenti del rock di Bowie. 


Tratto dall'album del 1971, Hunky Dory, per definizione dello stesso artista suo disco più fortunato, perché gli "creò" un pubblico, Life on Mars è David Bowie:
ne esce, con prepotenza, il suo rock che galleggia ipnoticamente tra il surrealismo di Salvador Dalì e il decadentismo post-moderno.
Non è Hard Rock, ma una sapiente mistura di chitarre graffianti, ritornelli psichedelici e testi melanconici e struggenti:
in questo caso, Bowie guarda alla vita su Marte come ad un infinito anelito umano verso l'infinito, verso ciò che lo nobilita per sfuggire alla decadenza della mortalità, all'ineluttabilità del Fato.

Storico ed inconfondibile, il capolavoro di David 
(di cui vi avevo già proposto "Starman", qui il link).E qual è la vostra canzone preferita del polistrumentista, scrittore, compositore ed interprete londinese?
Come sempre, potrete trovare il testo DOPO il salto...

Per ascoltare le canzoni proposte nei precedenti appuntamenti, vi rimando alla pagina “My Jukebox”; allaquale potrete giungere cliccando qui o tramite l’apposita sezione “My Jukebox”nell’indice immediatamente sotto l’intestazione;      E mi raccomando: non aspetto altro che i vostri consigli musicali per le prossime puntate! Segnalatemi NEI COMMENTI le vostre canzoni preferite, quelle che ascoltate per andare a lavoro o nel bus per raggiungere la scuola. Le canzoni che v’accompagnano da una vita e che vi ricordano un momento particolare ed indimenticabile.       


           
La protagonista della canzone è una donna, andata al cinema per vedere un film sulla "vita su Marte"...

It's a god-awful small affair 
To the girl with the mousy hair
But her mummy is yelling "No"
And her daddy has told her to go
But her friend is nowhere to be seen
Now she walks
through her sunken dream
To the seat with the clearest view
And she's hooked to the silver screen
But the film is a saddening bore
For she's lived it
ten times or more
She could spit in the eyes of fools
As they ask her to focus on

Sailors fighting in the dance hall
Oh man!
Look at those cavemen go
It's the freakiest show
Take a look at the Lawman
Beating up the wrong guy
Oh man! Wonder if he'll ever know
He's in the best selling show
Is there life on Mars?

It's on Amerika's tortured brow
That Mickey Mouse
has grown up a cow
Now the workers
have struck for fame
'Cause Lennon's on sale again
See the mice in their million hordes
From Ibeza to the Norfolk Broads
Rule Britannia is out of bounds
To my mother, my dog, and clowns
But the film is a saddening bore
'Cause I wrote it
ten times or more
It's about to be writ again
As I ask you to focus on


Nessun commento:

Posta un commento